Storia e cultura

La provincia di Treviso è un susseguirsi di incantevoli città murate e magnifici castelli. Ricordiamo i prestigiosi centri storici di Serravalle (Vittorio Veneto, a pochi passi dalle nostre case vacanza), Asolo (dominata dalla Rocca), Oderzo (città romana, Opitergium), Treviso e Conegliano.

Un susseguirsi di eccellenze architettoniche raccontano circa 1000 anni di storia. Sono circa 150 le Ville Venete oggi aperte al pubblico, da non perdere le palladiane Villa Emo e Villa di Maser.

Case vacanza a vittorio Veneto. Possagno - Tempio Canoviano

Possagno – Tempio Canoviano

Non può mancare la visita alla casa natale del grande dell’artista Antonio Canova (dove tutt’oggi riposa) e al Tempio, da egli stesso progettato, li quale custodisce numerosi bozzetti e sculture tra cui “Amore e Psiche”.

Il nostro territorio offre numerosi luoghi della fede, luoghi di preghiera apprezzati per le loro bellezze artistiche e culturali.

A Vittorio Veneto, raggiungibile a piedi dalle nostre sistemazioni, il Santuario di Sant’Augusta è dedicato ad Augusta divenuta martire in seguito alla sua segreta conversione al cristianesimo. Dal santuario è possibile godere di una vista panoramica che da Vittorio Veneto si estende fino alla laguna di Venezia.

Consacrata nel 1303, ma di origine ben più antica, la Pieve di Sant’Andrea di Bigonzo (sempre a Vittorio Veneto) è una delle più riccamente affrescate della provincia di Treviso. Nel Duomo di Serravalle sono ben conservati affreschi del Canaletto ed una pala del 1547 appartenente a Tiziano Vecelio.

Vittorio Veneto affitti per brevi periodi. Religione. Revine - Santuario di S. Francesco da Paola

Revine – Santuario di S. Francesco da Paola

La Pieve di San Pietro di Feletto, di origine longobarda, famosa per l’affresco “Il Cristo della Domenica”, monito che impone di non lavorare la domenica per non provocare sofferenza al Signore. Il dipinto è di grande importanza non solo perché sottolinea usi di un tempo ma anche costumi e attrezzi della popolazione contadina.

A Follina si trova l’Abbazia di Santa Maria. Monumento nazionale dal 1921, risale al XII secolo. All’interno della basilica sono conservate importanti opere d’arte oltre allo splendido chiostro di origine antecedente alla stessa basilica. L’Abbazia è oggi abitata dai Servi di Maria ed è visitabile.

La Grande Guerra

Fu a Vittorio Veneto che, tra il 24 ottobre ed il 3 novembre del 1918, si combatté – dopo un terribile anno di occupazione – la Battaglia Finale, nella quale l’Esercito Italiano vinse la Grande Guerra.

 

Vittorio Veneto celebrazioni centenario fine Prima Guerra Mondiale

Vittorio Veneto – The First World War

 

All’interno del Museo della Battaglia (Vittorio Veneto) sono raccolte numerose testimonianze della dura vita di trincea alle armi di offesa e difesa oltreché agli oggetti che testimoniano lo sviluppo tecnologico indotto dalla Grande Guerra in Europa.

Durante il quadriennio 2014-2018, per il centenario dalla fine della Grande Guerra, saranno numerose le commemorazioni istituzionali volte a non dimenticare luoghi, personaggi e fatti che caratterizzarono i quattro lunghi anni dal 1914 al 1918.

A Revine Lago, sulla sponda del bacino, in uno scenario ambientale davvero suggestivo è stato costruito il Parco Archeologico Didattico del Livelet.

Vittorio Veneto affitti per brevi periodi. Cultura. Parco Archeologico del Livelet

Parco Archeologico del Livelet

Nel parco il visitatore può sperimentare la quotidianità degli antichi uomini preistorici grazie alla visita alle strutture abitative (palafitte) costruite sull’acqua e sulla terra ferma, all’interazione con materiali, utensili, armi da caccia ed interagire grazie alle attività didattiche proposte soprattutto per i più piccoli.